Suggerimenti per la scelta della cima

Non sempre è facile scegliere la cima giusta per uno specifico utilizzo a bordo. In questa pagina e negli altri approfondimenti dedicati ai materiali vogliamo fornire alcune indicazioni che possono fornire un valido aiuto per una buona scelta. Abbiamo individuato alcuni step fondamentali che se seguiti ci portano per mano verso la soluzione alla domanda che tanto spesso un rigger si sente fare: "che cima devo usare per la drizza della mia barca? E la scotta? Va bene la stessa?". Anche la lettura delle tabelle presenti nel catalogo è semplice, se viene posta la corretta attenzione al modo di leggere i dati, in particolare per le linee Racing e Performance, vista l’ampia gamma di variabili costruttive. In fondo alla pagina è quindi riportato un esempio pratico e una tabella "spiegata" nelle sue parti.

  • 01

    Scelta della fibra tecnica

    E’ necessario innanzitutto capire le performance delle varie fibre tecniche leggendo le descrizioni generali. Le icone poste in ogni pagina sintetizzano le caratteristiche salienti del prodotto aiutando nella comprensione delle peculiarità di ogni cima. Procedere alla scelta della fibra tecnica (es. PBO-Zylon®, Dyneema® , Vectran, etc.)
    in funzione delle performance richieste a bordo.

  • 02

    Scelta del trattamento

    La stessa fibra può essere sottoposta a diversi trattamenti che ne modificano le performance; leggere la spiegazione di ciascun trattamento nella parte introduttiva e scegliere di conseguenza l’accoppiata fibra + trattamento desiderato.

  • 03

    Scelta del tipo di costruzione

    Decidere se si vuole utilizzare la costruzione a treccia singola (anima scalzata) oppure a doppia treccia (anima + calza protettiva).

  • 04

    Scelta della calza

    Solo nel caso della costruzione a doppia treccia, valutare il livello e la tipologia di prestazioni richieste alla calza, sulla base del tipo di imbarcazione e delle funzioni che la manovra corrente avrà a bordo, scegliendola tra le varie disponibili.

  • 05

    Scelta finale del prodotto

    Scegliere il diametro in funzione dell’utilizzo a bordo e del carico di rottura richiesto e infine il colore della cima finale. Per la determinazione dei colori, il nuovo Armare Colour System consente la completa personalizzazione dell’aspetto delle cime.
    Per essere certi dell’ordine da effettuare, ricordarsi di leggere e comunicare sempre anche il codice prodotto Armare segnalato.


Un esempio pratico

Simuliamo la scelta di una cima da usare come drizza su un fast cruiser crociera / regata di 42 piedi

Supponiamo di dover realizzare la drizza randa per una barca a vela “fast cruiser” di 42’ che partecipa spesso a regate e che viene utilizzata anche come barca da crociera. Riteniamo indispensabile debba essere di ottima qualità, cioè con alto carico e basso allungamento, per non costringere l’equipaggio a continue regolazioni.


Partendo da queste considerazioni e comprese le caratteristiche di tutti i prodotti, decidiamo di scegliere un articolo della “Racing Line”, che garantisca prestazioni ottime per il tipo di barca e per il nostro utilizzo, puntando su una cima con anima in Dyneema® SK75. Fare attenzione alle sigle distintive di ogni prodotto in quanto esistono tre tipi di anime in Dyneema® SK75. Le tre tipologie sono ben diverse fra loro ed illustrate separatamente. Esaminando più a fondo il Dyneema® SK 75 HPS + PU rileviamo che ha l’anima trecciata in fibra Dyneema® SK75, trattata con la speciale prestiratura a caldo HPS ed impregnata con il coating Poliuretanico denominato in breve PU. La treccia ottenuta permette di scalzare una parte della drizza, per renderla più leggera e più scorrevole sulle pulegge, in quanto l’anima è stata compattata dai due trattamenti sopraccitati (N.B. per essere scalzata basterebbe il PU che protegge le fibre dall’abrasione e le mantiene legate fra loro).

Trattandosi di una drizza, quindi utilizzata su stopper e winch, è fondamentale scegliere una costruzione a doppia treccia. Visto che fra tutte le manovre a bordo, la drizza randa è quella che ha il più basso numero di movimentazioni; riteniamo quindi che la calza PET, cioè in Poliestere Alta Tenacità, sia una scelta corretta. Normalmente lo stopper presente in barca ci da già un riferimento del diametro di cima che dovremo scegliere e così anche il self-tailing del winch, programmato per accogliere un certo diametro. Nel nostro caso il diametro corretto sarà il 10 mm.


Riepilogando, abbiamo scelto il DYN 75 HPS + PET, e trovata la pagina relativa al prodotto, possiamo individuare la tabella Carichi di rottura e pesi per leggerne le caratteristiche.




1) Esempio di tabella per treccia singola

Nella prima colonna di sinistra, quella in grigio scuro, si sceglie il diametro della treccia singola di cui si devono rilevare i dati. Scorrendo in orizzontale sulla linea del diametro prescelto, si trovano, nelle due colonne a fianco, il carico di rottura della treccia espresso in deca Newton [daN] ed il peso in grammi per metro [g/m].

Nella pratica, scegliendo per esempio il diametro 6 mm, si rileva un carico di rottura di 3.200 daN ed un peso di 14,10 g/m.

Treccia singola
(Senza calza)

[mm]
CARICO DI ROTTURA
[daN]
PESO
[g/m]
1,5 250 1,60
2 390 2,50
2,5 - -
3 700 3,70
3,5 1.000 4,90
4 1.500 7,40
5 2.290 9,60
6 3.200 14,10
7 - -
8 5.800 27,40


2) Esempio di tabella per doppia treccia

Nella parte della tabella relativa alla costruzione a doppia treccia, nella prima colonna si sceglie il diametro e nella seconda colonna il relativo carico di rottura in daN. Il carico di rottura è valido per tutte le cime di quel diametro a prescindere dalle caratteristiche della calza, in quanto l’anima ha funzione strutturale e porta il 100% del carico. Scorrendo sulla stessa linea si interseca la colonna con il tipo di calza prescelto e si rileva il peso in grammi / metro.

Ad esempio, avendo scelto in precedenza il diametro 6 mm, si rileva un carico di rottura di 1.500 daN e supponendo di scegliere la calza PET si trova il relativo peso di 26,10 g/m.

Doppia treccia KEV+PET

[mm]
CARICO DI ROTTURA
[daN]
PESO
[g/m]
1,5 - -
2 200 -
2,5 - -
3 240 -
3,5 390 -
4 700 12,50
5 1.000 19,20
6 1.500 26,10
7 - -
8 3.200 49,20
Hai bisogno di aiuto?

Contatta l'Help Desk Armare,
ti aiuteremo nei tuoi acquisti.
Con Armare scegliere la cima giusta
è diventato ancora più facile.

Il servizio attivo con i seguenti orari:

Lunedi - Venerdi ore 9-12 14-17


Puoi comunque contattarci inviandoci un messaggio, sarai ricontattato al pi presto.

Invia un messaggio